Storia dell'istituto

Il 20 febbraio 1998 si riunivano a Bra i Direttori delle Direzioni Didattiche del territorio circostante per porre le basi dei nuovi Istituti Comprensivi. Infatti, le recenti normative sull’Autonomia avevano richiesto ad ogni scuola di rafforzare la propria identità progettuale e curricolare; in tale ottica, l’Istituto Comprensivo poteva interpretare questo ruolo con convinzione, anche sul piano delle soluzioni organizzative, in quanto esso tende a valorizzare un’utilizzazione più ampia delle competenze disponibili all’interno dell’unità scolastica, andando oltre la rigida appartenenza ai diversi ordini di scuola.

Il 1° settembre 2000 nasceva, dunque, l’Istituto Comprensivo Bertero. Nell’anno scolastico 2001/02, inoltre, si diede avvio alla prima media di Pocapaglia (comune in crescita, che fino ad allora aveva i propri ragazzi distribuiti nelle scuole medie dei comuni vicini) come sezione staccata della scuola media di Cinzano.

Nel 2004/05 si costituì la scuola secondaria di primo grado di Pocapaglia, arricchendo così l’Istituto Comprensivo di una nuova scuola, con un incremento dei professori, e contribuendo al superamento del tetto dei 600 alunni in totale. In tal modo venne garantito il servizio scolastico “continuativo” alla totalità dei minori di età compresa tra i 3 e i 14 anni residenti nei due comuni coperti dall’Istituto Comprensivo.

Negli ultimi anni, inoltre, si è registrato un aumento degli iscritti, in particolare di allievi che provengono dalla periferia delle città limitrofe, a testimonianza di un apprezzamento incoraggiante dell’offerta formativa proposta.

Questo sito utilizza cookie tecnici.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Cookie